Fan Zeng al Vittoriano

Fan Zeng al Vittoriano A Roma, nel complesso del Vittoriano, ala Brasini, il 30 giugno, per celebrare i 45 anni dall’apertura dei rapporti diplomatici tra l’Italia e il Popolo della Repubblica Cinese, è stata inaugurata la prima grande esposizione mai allestita in Italia, di un artista cinese, il Maestro Fan Zeng.

La mostra è aperta al pubblico dal 1° luglio al 27 settembre, ed è Patrocinata dal Senato, dalla Camera dei Deputati, dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione, dal Ministero delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Lazio, Roma Capitale, dall’Ambasciata della Repubblica Cinese in Italia e dalla Camera di Commercio di Roma.
All’evento hanno partecipato autorità politiche e del mondo economico ed una folta delegazione dell’Ancislink guidata dal suo presidente Prof. Franz Ciminieri. All’evento hanno partecipato autorità politiche e del mondo economico ed una folta delegazione dell’Ancislink guidata dal suo presidente Prof. Franz Ciminieri.

Accolti dall’Ambasciatore Li Ruiyu e alla presenza del Presidente Sergio Mattarella si sono succeduti politici tra i quali Giuliano Amato e Massimo D’Alema, hanno tenuto una piccola relazione l’Ambasciatore Li Ruiyu, Louis Godart Consigliere per la Conservazione del Patrimonio Artistico del Presidente della Repubblica Italiana, David Gosset, Direttore dell’Accademia Sinica Europea, Jianda Zhang Consigliere Culturale dell’Ambasciata cinese in Italia. Alessandro Nicosia Presidente di Comunicare Organizzando ha presentato gli intervenuti.

Un grazie speciale è andato a Mr. Wu, maggiore sponsor della manifestazione con Sanhe Group, società che produce Tea nell’area Anxi County nel Fujian. Mr. Wu ha presentato il suo gruppo promotore di ”Armonia tra gli uomini, uomini e società, uomini e natura “ ed ha espresso il desiderio di poter esportare la cultura cinese del tea anche in Italia.

Nel circuito della mostra sono esposte ben 77 opere del Maestro Fan Zeng, di straordinaria grandezza e bellezza.
Maestro di pittura contemporanea Fan Zeng si è affermato nella pittura di figura, nella scrittura classica, la sua arte pittorica fa rivivere il sapore di culture e tradizioni lontane legate alla filosofia Zen, alla ricerca del Tao, concetti che trascendono lo spazio e il tempo, attraverso il mito e le leggende. Le sue linee veloci e nitide lo rappresentano; sono il dialogo di un artista in evoluzione, al passo con i tempi e al tempo stesso capace di esprimere una sofisticata visione della propria tradizione culturale.