Cinque anime baltiche

Cinque anime balticheLa manifestazione è iniziata con il saluto del vice-direttore dell'Accademia Reale Neerlandese, che ha dato la parola subito ai diplomatici presenti: Jolanta Balciuniene, ambasciatrice di Lituania, Artis Bertulis, ambasciatore di Lettonia, Ulle Toode, presidente dell'associazione Italia-Estonia.
Poi è stata la volta del saluto delle due associazioni organizzatrici: Giampiero Mele (che è pure dirigente Ancislink) come presidente di Italia-Lettonia e Franz Ciminieri come presidente Ancislink.

Quindi ha preso la parola lo scrittore olandese Jan Brokken che ha alternato il suo intervento ad una musica molto bella e commovente, Cinque anime balticheche ha fatto comprendere a tutti quante sofferenze abbiano passato i popoli baltici.

La Sala dell'Accademia era gremita, tanto che è stato necessario, fin dall'inizio, aggiungere altre 50 sedie nella sala vicina. Sono stati venduti molti libri e la direttrice della Casa Editrice Iperborea ha ringraziato Italia-Lettonia ed Ancislink per questa iniziativa, augurandosi altre occasioni di incontro.

Commoventi i continui ringraziamenti degli ospiti olandesi e baltici nei confronti degli organizzatori, sottolineando tutti che raramente avevano assistito ad una manifestazione così bella.