Ancislink torna a New York

Ancislink torna a New York

Finalmente, dopo vari anni, la nostra associazione torna nella Grande Mela. C’era stato negli anni ’80 un riferimento a Manhattan presso il quotidiano “Il progresso italo - americano”, edito da Gianniantonio Rosi, presidente dell’Ente Cellulosa. Negli anni ’90, poi, con sede centrale americana a Beverly Hills/Los Angeles, a New York avevamo un recapito sulla V° Avenue.
Ora, 2015, nominiamo una Presidente Ancislink per lo Stato di New York nella persona della prof.essa Ana Soto, su proposta del nostro dirigente affari internazionali dott.essa Annamaria Cervone, dopo un incontro personale tra loro a New York.

La prof.essa Soto ha un curriculum eccezionale ed altamente qualificato.

Curriculum vitae
Resume

 

Ancislink in Malawi

Patrick Bwanali - referente Ancislink per il MalawiTra le tante attività che dovevamo svolgere in Malawi c'era quella di individuare una sede in Balaka per Ancislink, ed un nostro referente.

Grazie al Direttore dell'Istituto Scolastico, Alessandro Marchetti, abbiamo potuto raggiungere entrambi i risultati. La riunione di lunedì mattina, prima della partenza per l'Italia, è stata molto proficua ed ha permesso di individuare in Patrick Bwanali il giusto referente.

Già giornalista, professore, direttore scolastico, ha compreso l'importanza del nostro impegno per la cultura in senso emancipativo e le tante possibilità che il nostro sito, il blog ed il giornale possono offrire alla diffusione della cultura e delle tradizioni della sua gente.

In memoriam

Carlo SaviniRicordiamo qui un amico di molti di noi di Ancislink, il prof. Carlo Savini, diversamente vivo - come preferiamo dire noi - da alcuni mesi.
Giovanissimo collaboratore del Ministro Taviani, è stato poi Direttore del Planning Institute for Quality of Life, riconosciuto dall'Onu, co-estensore della Carta della Terra al Convegno Mondiale di Assisi sull'Ambiente, Presidente di numerose giurie di arte, cinema e cultura, Direttore del La Plejade International Award a Montecitorio, Premio Europeo “Emile Noel” a Bruxelles, Relatore di apertura di anno accademico all'Università di Costanza, Consulente per il piano regolatore di San Paolo del Brasile, Consulente ambientale della Regione Piemonte, Curatore della pubblicazione “L'opera al nero” di Margherite Yourcenar… e stiamo ricordando velocemente solo una parte della sua avventura culturale.
Nato nel 1934, ci ha lasciato fisicamente nel 2013: a lui un augurio affettuoso di proseguire il suo cammino con luce e serenità.