Memorial Salvo D'Acquisto 2014

Venerdì 19 settembre Ancislink ha promosso il suo primo evento culturale pubblico inaugurando una mostra del grande artista, il Maestro Valan e proponendo un ricordo dell’eroe vice brigadiere Salvo D’Acquisto.
Nella scenografica cornice del fiume Tevere, sul barcone del Circolo Dipendenti del Ministero della Marina Militare, la mostra è stata allestita in due differenti sezioni: la prima, in omaggio ai Carabinieri, con tele raffiguranti situazioni di vita quotidiana dei militari, ma anche eventi e parate dell’Arma, tra cui i caroselli storici e la famosissima “Carica di Pastrengo” e la seconda rappresentativa del percorso artistico di Valan, lungo una carriera che dura da oltre sessant’anni.
Il presidente dell’Associazione, Franz Ciminieri, ha accolto gli ospiti illustrando le finalità di Ancislink e presentando i prossimi eventi, tra cui il “Franco Cuomo International Award” che sarà assegnato il prossimo 4 dicembre nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, con il patrocinio del Presidente del Senato, Pietro Grasso.
Il Colonnello Francesco Ferace ha presentato un commovente ricordo della figura e del sacrificio del vice brigadiere Salvo D’Acquisto, di fronte alla torre di Palidoro.
Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale C.A. Leonardo Gallitelli, ha fatto pervenire un messaggio ed ha inviato in sua rappresentanza il Maggiore Raimondo Nocito.
Il segretario generale dell’Associazione, Giancarlo Pugliese, che ha organizzato la manifestazione insieme con i dirigenti Giancarlo Cantonetti e Roberto Italiano, ha introdotto la figura di Valan, lasciando poi al pittore Massimo Bigioni il compito di definire artisticamente il maestro di Calvi nell’Umbria.
Alla serata sono intervenute autorità civili e militari, critici d’arte ed artisti tra cui le pittrici ternane Angelisa Bertoloni e Cecilia Piersigilli.
Opere del maestro Valan, quadri e serigrafie, sono state donate al Comandante del’Arma dei Carabinieri Generale C.A. Leonardo Gallitelli, al Generale di Divisione Alberto Germani, Comandante del Celio, al Generale Angiolo Pellegrini, al Colonnello Francesco Ferace, al Maggiore Raimondo Nocito, al Comandante della stazione del Carabinieri di Viale Somalia, a Roberto Italiano, dirigente responsabile della location del Circolo Dipendenti del Ministero della Marina Militare.